Mutui aumentati del 50% nei primi tre mesi del 2015

Napoli, 05/05/2015

 

La casa torna al centro degli interessi degli italiani

Nel primo trimestre del 2015 sono aumentate del 50% le famiglie che hanno “acceso un mutuo” per l’acquisto di casa, rispetto allo stesso periodo del 2014.

 

E' quanto risulta dai dati dell'ABI (Associazione bancaria Italiana), che evidenzia un ammontare dei nuovi finanziamenti di quasi 8 miliardi di euro, dato incredibilmente superiore anche ai valori pre-crisi.

 

Nel primo trimestre del 2009, infatti, il volume dei nuovi mutui è stato di 7,8 miliardi di euro.

 

Questi ultimi dati concedono ottime speranze per l’anno in corso ed ancor di più per quello a venire. Il mercato immobiliare italiano sembra che si stia evolvendo per tornare ad essere il “locomotore” d’Italia. Il sensibile aumento di erogato da parte delle banche è determinato da due aspetti: il basso livello di tassi d'interesse e la ripresa del mercato immobiliare, che, nel corso degli ultimi trimestri ha evidenziato un aumento delle compra-vendite"


Amm.Emanuele Savarese